Rossella Brescia e la sua scuola per i talenti

Una scuola nata “con l’intento di coltivare e scoprire il talento dei ragazzi, in particolare a vantaggio di quelli che vivono in piccoli centri e non hanno quindi la possibilità di studiare in grandi scuole come Scala, Teatro dell’Opera ed altri”.

A parlare è Rossella Brescia, impegnata da tempo con successo in radio con “Tutti pazzi per RDS”, attualmente sul piccolo schermo con “Piccoli giganti”, a contatto proprio con simpatici, piccolissimi protagonisti.

Un’ artista, dunque, è il caso di dire “a tutto tondo”, che qui ci fa piacere ospitare per le interessanti riflessioni sulla formazione e sui giovani che ci consente di condividere. In virtù proprio di un suo personale, significativo impegno.

Partiamo dall’inizio…

Rossella come noto è prima di tutto una ballerina, con un percorso di studio ed impegno alle spalle, che è bene ricordare. Proprio in virtù della sua esperienza, si immedesima tuttora – diversamente da chi, con il successo, talvolta dimostra di avere memoria corta –  nei giovani che hanno capacità e desiderio di realizzarsi. Un sogno che vuole aiutare a far partire dalla sua Martina Franca, proprio da dove tutto per lei ebbe inizio, dal luogo che ha visto nascere il suo di sogno.

Rossella si è diplomata con il massimo dei voti all’Accademia nazionale di danza classica di Roma e negli anni successivi si è dedicata a teatro e televisione, dove raggiunge il successo diventando prima ballerina di Buona Domenica nel 1997. Una carriera nata appunto dalla danza, ma arrivata a spaziare sui palcoscenici più diversi, fino agli studi radiofonici come ricordato in apertura.

A cosa pensare una volta che nella propria carriera si è toccato e raggiunto l’apice?

Sicuramente porsi nuove sfide, sempre. Ma chi come Rossella ha un certo tipo di attitudine e sensibilità, risponde contestualmente: alle nuove generazioni, ai ragazzi.

Di qui l’idea della sua scuola, nata proprio dove non esistono poli di studio e formazione, a vantaggio di chi vive in zone lontane dai grandi centri.

Ci dice infatti Rossella: “Da piccola ho avuto tante difficoltà per studiare perché mancavano scuole così e quindi mi sono fatta una promessa: appena divento ‘grande’ fondo una scuola !”

Detto, fatto.

“Una scuola” continua Rossella “dove si lavora moltissimo perché le allieve più grandi sono impegnate tutti i santi giorni esattamente come in enti lirici. Invito maestri internazionali, cerco di fare spettacoli ad alti livelli con star della danza. L’anno scorso ho invitato Venus Villa e Rolando Sarabia, star del Washington ballet. Tutto questo ha un costo , inutile dirti che ci rimetto, ma ti ripeto l’intento è quello di dare ai giovani quelli che non ho avuto io per motivi geografici”

Ovviamente sono queste le iniziative che ci piace raccontare, le storie che tutti vogliamo sentire, che danno possibilità e fiducia a chi, come molti ragazzi oggi, ne ha reale bisogno. A patto che siano, giustamente, ripagate con impegno e sacrifici. Massimo impegno e dedizione, capaci di dimostrare che i giovani “hanno i numeri” e che la fiducia in loro è ben riposta.

E l’impegno di Rossella ha già prodotto risultati: “Una mia allieva è entrata alla Scuola del Teatro dell’Opera , un’altra ha vinto il prestigioso concorso di Rieti nella sezione classico. E quest’anno faremo un super spettacolo a fine anno con una suite da Cenerentola curata da Luciano Cannito che per amore ci onora della sua collaborazione”.

Che dire, ci sono tutti gli ingredienti per definirla una bella storia. La speranza è che da essa nascano tante altre storie di vita, di successo, di amore per l’ arte, che raccontino la possibilità di trasformare in realtà le più belle ed intime passioni. È l’augurio che rivolgiamo a tutti i giovani che credono e mettono il cuore in quello che fanno… Rossella compresa!

Più info sulla pagina Facebook: Scuola di danza Rossella Brescia

Tweet about this on TwitterShare on Google+Share on FacebookEmail this to someonePrint this page

3 risposte a “Rossella Brescia e la sua scuola per i talenti

  1. IO HO AMATO,AMO E AMERÒ SEMPRE,”MAMMA SBARRA E PAPÀ TEATRO!!…E RINGRAZIO DIO E TUTTI VOI INSEGNANTI X QUESTI INFINITI DONI,COME DANZA, RECITAZIONE,CANTO,E OGNI MERAVIGLIOSAAA ARTE!!! GRAZIE INFINITE DAL MIO CUORE ED ANIMA!!♥♥♥

  2. Complimenti, veramente una grande professionista. Servono delle scuole di prestigio nel nostro territorio. E come già letto, far conoscere i nostri talenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *